Riscaldamento senza gas o gasolio - con legna o pompa di calore

Pubblicato: Ultimo aggiornamento:

Senza categoria

Diverse pompe di calore Schmid di diverse dimensioni una accanto all'altra.

Un riscaldamento efficiente fa bene all'ambiente e al portafoglio. Ma quale tecnologia di riscaldamento scegliere, a cosa bisogna prestare attenzione durante la progettazione e come ottenere sovvenzioni o premi climatici?

Lontano dal gas o dal petrolio! Questo è ciò che vogliono molti proprietari di immobili in questo momento. Tutti si pongono le stesse domande, e rispondere non è sempre facile. Per fare chiarezza sull'argomento, la redazione ha chiesto a Marco Bichsel, Marketing Manager Domestic di Schmid AG, soluzioni energetiche. L'azienda di Eschlik rifornisce gli installatori della regione, offre consulenza ai costruttori e ai proprietari di immobili e produce e vende sistemi di riscaldamento a legna e a pompa di calore.

 

Signor Bichsel, quali sono i motivi fondamentali per rinnovare un impianto di riscaldamento?

Marco Bichsel: "Prima di tutto una maggiore efficienza, cioè costi di riscaldamento più bassi. Ma anche un maggiore rispetto dell'ambiente grazie alle minori emissioni, alla neutralità della CO2, alla maggiore affidabilità e, non da ultimo, alle norme di legge che obbligano a passare a tecnologie più ecologiche quando si sostituiscono i vecchi sistemi di riscaldamento ad accumulo notturno e a gasolio sono i principali motori dello sviluppo attuale."

Schmid AG sviluppa e produce caldaie a legna dal 1936. Quali vantaggi offre il legno come fonte di energia?

"In primo luogo, il legno è una fonte energetica disponibile localmente, che garantisce un elevato livello di sicurezza di approvvigionamento e una buona stabilità dei prezzi. In secondo luogo, il legno è neutrale dal punto di vista delle emissioni di CO2, è sostenibile e particolarmente rispettoso del clima. In terzo luogo, i moderni caldaie a legna - siano essi alimentati a pellet, cippato o tronchi - funzionano in modo molto pulito ed efficiente. In quarto luogo, caldaie a legna è quasi infinitamente scalabile. Questo li rende adatti sia alle case monofamiliari che ai condomini, alle attività agricole/forestali e agli edifici commerciali/pubblici. Ad esempio, abbiamo fornito la tecnologia della caldaia a biomassa per uno stabilimento della Nippon Steel Company con una potenza di 3,2 megawatt. In confronto, un sistema di riscaldamento a pellet per una casa unifamiliare ha una potenza di circa 15-50 kW".

 

Da due anni Schmid AG vende anche pompe di calore del produttore Nibe. Quali sono gli argomenti attuali a favore del riscaldamento a pompa di calore?

"Le pompe di calore aria-acqua, in particolare, sono facili e veloci da installare e rappresentano l'unica opzione sensata per gli edifici che non dispongono di canna fumaria , ad esempio perché sono stati progettati per il riscaldamento notturno. Le soluzioni con pompa di calore a terra sono più costose, ma anche più efficienti a basse temperature esterne. A seconda dell'accessibilità, dell'ubicazione, delle dimensioni e del tipo di riscaldamento - a radiatori o a pavimento - dell'immobile, l'una o l'altra opzione è la migliore. Inoltre, le pompe di calore richiedono poca manutenzione, sono durevoli, silenziose e poco costose da gestire, a patto che i prezzi dell'elettricità siano corretti".

 

Lei ha appena citato il sito canna fumaria in casa: quali altri requisiti devono essere soddisfatti per un sistema di riscaldamento a pellet di legno?

"Per il deposito di pellet è necessario un deposito o un silo asciutto, il più vicino possibile alla strada di accesso per il camion di consegna del pellet, con una superficie di almeno 4m2 e a non più di 25 metri dal locale di riscaldamento, che deve avere una superficie di almeno 6m2. Può sembrare complicato, ma di solito il locale del serbatoio dell'olio esistente soddisfa tutti i criteri per un deposito di pellet. È inoltre importante che canna fumaria sia insensibile all'umidità, grazie a un tubo interno in acciaio al cromo o in ceramica.

Nella maggior parte dei casi, ha senso avere anche un accumulatore puffer e, a seconda del design della caldaia e delle sue dimensioni, è necessario anche un accumulatore di energia".

 

Che cosa bisogna considerare quando si sceglie un sistema di riscaldamento a legna, la sua tecnologia e le sue attrezzature?

"Sulla buona qualità e sulla tecnologia moderna e duratura, oltre che sull'idoneità ottimale per i requisiti e le condizioni individuali dell'edificio corrispondente".

Questo richiede assolutamente una consulenza seria e la conoscenza dei sistemi attuali. I sistemi di oggi caldaie a pellet sono versatili. Grazie a una gestione intelligente del circuito di riscaldamento, sono adatti a più circuiti di riscaldamento, sono disponibili con funzione solare termica, possono in parte utilizzare anche combustibili umidi e molto altro ancora. Inoltre, possono essere combinati tra loro. Ad esempio, il sistema di riscaldamento a pellet subentra automaticamente quando il caldaie a legna non è stato rifornito e si spegne automaticamente non appena il caldaie a legna è stato rifornito. In questo modo, il calore è sempre garantito, anche se si è in vacanza, se non è stato possibile effettuare il rifornimento o se lo si è semplicemente dimenticato.

 

Cosa è importante per una pompa di calore?

"Anche in questo caso la qualità, la tecnologia moderna, l'affidabilità e il calcolo corretto della produzione sono fondamentali. Anche la regolazione intelligente è molto importante, perché solo così si può ottenere la massima efficienza. L'ideale è combinare le pompe di calore con i sistemi di riscaldamento a pavimento. I sistemi di riscaldamento a radiatori richiedono temperature di mandata più elevate ed è qui che molte pompe di calore, soprattutto le varianti aria/acqua, raggiungono i loro limiti. Inoltre, a seconda del luogo di installazione, è importante che la pompa di calore sia molto silenziosa. In caso contrario, possono verificarsi problemi dovuti alle emissioni acustiche".

 

Sembra complesso. Come possono i non addetti ai lavori trovare la soluzione giusta in una gamma così ampia?

"Solo con l'aiuto di una consulenza competente da parte di un installatore esperto e affidabile, da parte nostra come produttore neutrale e da parte di istituzioni specializzate come il servizio cantonale di consulenza energetica.

È bene sapere che nel nostro showroom abbiamo sia caldaie a legna e pompe di calore. In questo modo, le persone possono farsi un'idea dal vivo e vedere, tra l'altro, come sono progettati i moderni sistemi di riscaldamento compatti a pellet di legno e a legna, ma anche le pompe di calore.

Una cosa è chiara: ogni nuovo edificio e ogni ristrutturazione di un impianto di riscaldamento richiede una pianificazione completa e personalizzata. Un impianto di riscaldamento è costoso e viene utilizzato per molti anni. Ciò significa anni di costi aggiuntivi accumulati con una scarsa efficienza e anni di risparmi crescenti con un'efficienza ottimale. Pertanto, conviene sempre investire tempo sufficiente nella pianificazione e nel calcolo del riscaldamento e coinvolgere i partner giusti".

 

A proposito di costi: la sostituzione di un impianto di riscaldamento è supportata da sovvenzioni. Come si fa a sapere a quanti fondi si ha diritto e come si fa a richiederli?

"I sussidi sono generalmente disponibili quando si sostituisce un impianto di riscaldamento a gas o a gasolio con uno a legna o con una pompa di calore. Tuttavia, ci sono delle insidie di cui bisogna essere consapevoli. Ad esempio, il Canton Turgovia calcola il sussidio per la sostituzione degli impianti di riscaldamento in modo diverso da Energie Zukunft Schweiz. Inoltre, SvizzeraEnergia Futura sovvenziona anche gli impianti di riscaldamento in aree non residenziali, come gli uffici o gli edifici amministrativi. Ciò significa che è necessario confrontare con esattezza l'importo che si riceverà. Inoltre, la domanda deve essere presentata correttamente e in tempo utile, prima che l'impianto di riscaldamento venga ordinato o addirittura installato.

In definitiva, lo stesso vale anche in questo caso: I profani dipendono dalla consulenza competente e neutrale di installatori, fornitori e produttori - e dovrebbero anche informarsi sui portali internet del Servizio di consulenza energetica della Turgovia, del Dipartimento cantonale dell'energia e di istituzioni come Energie Zukunft Schweiz e documentarsi sull'argomento. In questo modo si può decidere con fondatezza quale tipo di sistema di riscaldamento - a legna o a pompa di calore - sia più adatto a un determinato progetto di nuova costruzione o di conversione.
legna o pompa di calore - è più adatto al rispettivo progetto di nuova costruzione, conversione o ristrutturazione, quale potenza deve avere e quali caratteristiche sono necessarie". Jörg Rothweiler

 

Ulteriori informazioni

Gli interessati possono ottenere informazioni presso gli installatori di riscaldamento regionali, presso Schmid AG, soluzioni energetiche (www.schmid-energy.ch), presso il dipartimento cantonale dell'energia (www.energie.tg.ch) e presso il centro cantonale di consulenza energetica (www.eteam-tg.ch).

Esposizione di prodotti di vari sistemi Schmid.
Esposizione di prodotti di vari sistemi Schmid.
  • Schmid con un nuovo partner commerciale in Finlandia

    Cooperazione con Termode Oy Mercoledì 1 novembre 2023, Schmid AG, energy solutions ha firmato un accordo di cooperazione con Termode Oy. Con effetto immediato, Termode Oy distribuirà e installerà le caldaie Schmid sul mercato finlandese. Termode Oy vanta un'esperienza decennale nel settore energetico.

  • Cooperazione tra Schmid AG, soluzioni energetiche e Steamergy GmbH & Co. KG

    Due competenze, una visione - elettricità e calore da biomassa L'Accordo sul clima di Parigi ha fissato l'obiettivo di limitare il riscaldamento globale internazionale a un massimo di 1,5 °C entro il 2050 rispetto all'epoca preindustriale. Allo stesso tempo, il...

  • Protrait Philipp Lüscher CEO del Gruppo Schmid

    Un'intervista con il CEO Philipp Lüscher sul passaggio a Riscaldatori rispettosi dell'ambiente

    "Passate subito a un sistema di riscaldamento a legna o a una pompa di calore!". Diventate finalmente indipendenti dal petrolio e dal gas - e continuate ad avere una casa ben riscaldata. Con i suoi sistemi di riscaldamento a legna e a pompa di calore, Schmid AG, energy solutions soddisfa le esigenze di tutti coloro che...