Una foto in bianco e nero di Hans-Jürg Schmid con in mano il ricevitore del telefono.
Navigazione Breadcrumb

La nostra storia

I punti salienti degli 80 anni di storia dell'azienda.

La nuova sede di Wolfurt (AT) è gestita da ex dipendenti KÖB con un'esperienza complessiva di oltre 80 anni. Ciò significa che le soluzioni energetiche di Schmid GmbH possono garantire l'affidabilità operativa dei prodotti PYROT / PYROTEC / VITOFLEX-300 (RF / UF). Grazie alla nostra esperienza pluriennale, siamo il vostro partner ideale per l'assistenza ai sistemi KÖB / Viessmann. La nostra offerta comprende la fornitura di parti di ricambio, l'esecuzione di interventi di manutenzione, la ricerca di guasti e l'ottimizzazione del funzionamento.

Grazie al controllo adattivo Revolution, nel sito gas di scarico viene mantenuto un contenuto di ossigeno residuo sempre basso anche in presenza di variazioni della qualità del carburante e la potenza impostata viene sempre raggiunta. Il Ricircolo fumi e la distribuzione dell'aria vengono regolati automaticamente
vengono regolate automaticamente e il letto di brace viene mantenuto costante. Questo ha un effetto positivo su efficienza, consumo di carburante, emissioni e usura.

In collaborazione con un produttore leader, Schmid AG ha sviluppato un separatore elettrostatico di particelle che può essere installato direttamente nella caldaia: l'e-clean. Anche in presenza di cambiamenti nella qualità del combustibile e di limiti di emissione più severi, con l'e-clean sarete ben equipaggiati per il futuro.

Esposizione interna permanente (showroom)

Provate in prima persona i prodotti per la generazione di calore sostenibile. Visitate la nostra esposizione permanente a Eschlikon o Oey per vedere la nostra ampia gamma di prodotti senza impegno.

Cosa c'è da scoprire?

  • Sistema di riscaldamento a cippato e pellet UTSD
    Confortevole e personalizzato
  • caldaie a pellet RTB & Hapero
    Ideale per case singole e plurifamiliari
  • Caldaia per tronchi XV
    La nuova serie per trucioli da 1 m o ½ m
  • Pompe di calore NIBE
    Intelligenti, innovative e rispettose dell'ambiente

Schmid AG energy solutions convince con un nuovo touch panel. Il PersonalTouch visio è uno sviluppo completamente nuovo. Oltre a un design moderno e a un elevato livello di facilità d'uso, si è cercato di garantire l'utilizzo della più recente tecnologia web.
tecnologia. L'implementazione coerente di questi tre punti ha dato vita a un sistema operativo moderno che soddisfa le elevate esigenze degli impianti di combustione Schmid.

Le pompe di calore del marchio NIBE sono tra i leader mondiali e completano perfettamente la gamma di prodotti Schmid. Le pompe di calore acqua/acqua e aria/acqua vengono offerte in Svizzera dal 2019.

Nel 2019 il sistema di cottura a griglia mobile Schmid è stato riprogettato. L'UTSR visio convince grazie a un nuovo flusso d'aria, a barre a griglia di nuova concezione, a un innovativo concetto di rezi e a un bypass controllato per un'elevata disponibilità del filtro. Ciò garantisce emissioni costantemente basse in tutte le condizioni operative.

Sviluppo dell'UTSD con una gamma di potenza fino a 250 kW. La cottura convince con i migliori valori e può essere fornita con un precipitatore elettrostatico integrato.

Le stufe a pellet del marchio NBE (RTB) sono tra i leader mondiali e completano perfettamente la gamma di prodotti Schmid. Dal 2018 vengono offerti in esclusiva in Svizzera.

Con l'acquisizione di Rieben Heizanlagen AG, Schmid rafforza la sua presenza in Svizzera con due nuove filiali a Oey BE e Roggwil TG.

L'intera gamma di sistemi di cottura a legna è stata aggiornata allo stato dell'arte.

Collaudato secondo la norma EN 303-5:2012 Trending e potenza. Schmid energy solutions ha rielaborato in modo sostanziale i suoi collaudati sistemi di accensione anche nel settore degli impianti di grandi dimensioni, creando un valore aggiunto per i clienti.

Con la propria rete di riscaldamento, Schmid è diventato un fornitore di calore. Ciò ha avuto un effetto positivo anche sulla forza innovativa dell'azienda. Le innovazioni di prodotto possono essere testate tempestivamente. Inoltre, con il nuovo edificio, l'intera sede centrale è stata trasformata in un moderno banco di prova.

Per poter lavorare sul mercato austriaco direttamente in loco, viene fondata la filiale Austria.

Fondazione di IS SaveEnergy AG, una start-up nel settore dei sistemi di filtraggio e condensazione.

Schmid Polska viene fondata a Elblag.

In occasione della celebrazione dell'anniversario "75 anni di Schmid AG", Hans-Jürg Schmid ha lasciato la carica di CEO dopo oltre 50 anni di attività. In accordo con la sua famiglia, gli è succeduto Philipp Lüscher.

Con il Personal Touch, il funzionamento dei sistemi è stato notevolmente semplificato.

Dopo molti anni di concentrazione sui nuovi sviluppi nel campo dei sistemi di cottura automatici, nel 2005 Schmid ha lanciato un nuovo sviluppo interno per il legno in zolle.

Si è scoperto che i pellet venivano utilizzati anche nella gamma di potenza superiore, a seconda delle circostanze e delle esigenze. I tipi di caldaia esistenti sono stati adattati ai pellet di combustibile .

Il legno di scarto e i residui di pannelli problematici non solo hanno un elevato contenuto di ceneri, ma anche un punto di fusione delle ceneri molto basso. Con la griglia mobile raffreddata ad acqua si evita la formazione di scorie.

Sviluppato da Schmid, successivamente copiato da tutti i concorrenti. La pulizia automatica dei tubi della caldaia ha portato maggiore comodità nella manutenzione e ha contribuito a un'efficienza costantemente elevata.

Per la prima volta, non solo il vapore ma anche l'olio è stato utilizzato come mezzo di trasferimento del calore per generare elettricità con il legno. Il vantaggio è che l'olio non sviluppa pressione anche a 300 gradi.

La domanda di caldaie a vapore ad alta pressione per la produzione di calore nell'industria e per la generazione di elettricità è cresciuta. Il vapore ad alta pressione veniva fatto passare attraverso una turbina per generare elettricità.

I combustibili necessari per la cottura a polverizzazione diventavano sempre più umidi e avevano un contenuto di ceneri significativamente più elevato. Il forno a griglia mobile era in grado di trattare meglio questo combustibile e di scaricare automaticamente le ceneri.

Con il Vracomat, il legno di scarto proveniente da falegnamerie, carpenterie o segherie veniva riempito in un grande contenitore, triturato e alimentato automaticamente al forno. Un trituratore lento Vecoplan convertito fungeva da trituratore.

Per poter operare sul mercato tedesco direttamente in loco, viene fondata la filiale Schmid GmbH energy solutions Deutschland.

Il nuovo sistema di controllo ha consentito un salto di qualità nell'ambito dell'efficienza e dei bassi valori dei gas di scarico, in quanto il controllo si è adattato automaticamente e continuamente alla potenza di riscaldamento richiesta.

Con lo scarico a pavimento per i trucioli, anche i materiali più difficili possono essere scaricati in modo più semplice e uniforme.

Per la prima volta, Schmid AG ha sviluppato un sistema di controllo in cui il materiale e l'aria di combustione vengono regolati automaticamente in base alla potenza richiesta.

È stato necessario sviluppare un caldaia adatto, in modo che i trucioli umidi potessero essere utilizzati come combustibile direttamente dopo la lavorazione nella foresta. Con il nuovo sistema di cottura sottoalimentato, il combustibile non deve più essere stoccato temporaneamente.

I progettisti sviluppano il primo sistema di riscaldamento a cippato della Schmid AG.

A causa della lunga malattia di Albert Schmid, il figlio Hans-Jürg gestiva l'azienda dal punto di vista operativo già da diversi anni. Nel 1980, Hans-Jürg Schmid rilevò ufficialmente l'azienda come unico proprietario.

Grazie ai sistemi di cottura automatica, l'industria del legno aveva sempre più bisogno di cippatori per gli scarti di legno. Schmid assunse la rappresentanza generale delle cippatrici Vecoplan.

Viene ampliata l'ala adibita a ufficio dell'immobile esistente a Eschlikon. Con l'acquisizione di un immobile a Moudon, viene aperta una filiale nella Svizzera occidentale.

L'ordine più importante di Schmid Fima Ventilatoren è stata la produzione di un totale di 22 ventilatori per la galleria stradale del Gottardo. Questi sono ancora in funzione (dal 2021).

Nel 1976, Schmid ha offerto la prima cippatrice mobile in tutta Europa. Ciò significava che non era più obbligatorio installare una cippatrice fissa con i sistemi di riscaldamento del cippato installati. Questa opzione aumentò notevolmente la domanda di sistemi di riscaldamento a cippato in Svizzera e in Europa.

Rispetto al sistema di cottura a iniezione, il nuovo sistema di cottura sottoalimentato ha permesso di utilizzare come combustibile anche cippato o trucioli provenienti dall'industria del legno.

Lo slogan "energia del legno immagazzinata" divenne un successo. Schmid fu la prima azienda al mondo a vendere bruciatori di legna con accumulo. Ridicolizzato dai concorrenti, era molto richiesto dai clienti. Oggi l'uso di un serbatoio di accumulo è obbligatorio per legge.

Con il primo sistema automatico di cottura del legno per trucioli e segatura, il comfort nell'industria del legno è aumentato. Le caldaie a cippato esistenti sono state ampliate con un sistema di cottura a soffiatura.

Nel 1969 vengono fondate Schmid AG e Schmid Firma Ventilatoren AG. Nello stesso anno, l'azienda si trasferì nella nuova fabbrica e negli uffici della zona industriale di Eschlikon. La sede del Gruppo Schmid si trova qui ancora oggi.

Come azienda di fabbri, Schmid produceva anche ventilatori per l'azienda Sulzer. Questa divisione fu rilevata da Sulzer nel 1968 e continuò come unità commerciale indipendente.

Nel 1965 è stata sviluppata e prodotta la prima caldaia ad acqua calda per tronchi e trucioli.

Con il trasferimento a Eschlikon, l'azienda ha ampliato la propria gamma con sistemi di cottura e di essiccazione del legno.

Il forno a combustione superiore era utilizzato negli impianti di essiccazione dell'industria del legno. L'aria riscaldata in un riscaldatore d'aria murato veniva immessa attraverso la pila di tavole per mezzo di un ventilatore. L'essiccazione del legno richiedeva anche l'uso di vapore per evitare la formazione di crepe nel legno.

Nel 1936 Albert Schmid aprì un negozio di fabbro nella sua casa di Grüningen. Oltre al lavoro di fabbro, si occupava anche della ferratura dei cavalli.